Carrettiera a modo mio
Cambia

Carrettiera a modo mio

Che dire di questa ricetta dal nome particolare? La Carrettiera trova le sue origini al sud ed è il piatto che gli antichi carrettieri preparavano durante i loro viaggi. Gli ingredienti che avevano con loro erano di facile conservazione e di solito arrivavano da scambi di merce. Proprio per questo, ognuno la faceva a modo suo…come faccio io. Olive, capperi, aglio e tutto ciò di saporito finisce tritato in padella e in pochi minuti abbiamo un primo gustosissimo. Andiamo ai fornelli con tutti gli ingredienti pronti !

Patrizia Finetti (pattyeisuoipiatti)

Ingredienti

per 2 persone
  1. 160 gr. spaghetti
  2. 1 manciata di capperi salati e sciacquati
  3. 1 decina di olive taggiasche snocciolate
  4. 1 spicchio d’aglio
  5. 3-4 pezzetti pomodori secchi sott’olio
  6. 4-5 acciughe sott’olio
  7. 30 gr. pane grattugiato
  8. 2 cucchiai pecorino grattugiato
  9. 30 ml. olio e.v.o
  10. sale
  11. peperoncino se piace

Procedimento

  1. Cambia

    Con la mezzaluna tritare i pomodori secchi, le olive, i capperi, le acciughe e l’aglio. Fare un trito grossolano. Versare il trito con 20 ml. d’olio nella padella e soffriggere a fuoco bassissimo senza far bruciare.

  2. Cambia

    Mettere la pentola con l’acqua sul fuoco e, appena bolle buttare gli spaghetti. Unire pochissimo sale in quanto gli ingredienti di questa ricetta sono molto saporiti. Preparare in un padellino il pane grattugiato e fare tostare con l’olio rimasto. Appena la pasta è cotta, scolare (non troppo asciutta) e versare nella padella con tutti gli ingredienti tranne il pane grattugiato. Farla saltare e spegnere. Unire il pane grattugiato tostato, il pecorino, il peperoncino se piace e servire.

Aggiungi un passaggio

Cooksnap

(0)
Cooksnap placeholder

Hai provato questa ricetta?

Condividi la tua versione con una Cooksnap photo

Condividi il tuo Cooksnap

Parole chiave correlate